Unione dei comuni della Valtenesi
Provincia di Brescia




VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DELL'UNIONE
____________________________________



Deliberazione nr.19
Del



09/06/2010
OGGETTO:RATIFICA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE N. 58 DEL 12/05/2010 AVENTE PER OGGETTO "APPROVAZIONE IN VIA DI URGENZA DELLA 3^ VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2010 E CONTESTUALE VARIAZIONE AL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2010".


    Espone brevemente il dottor Marcello Quecchia.

    L'ASSEMBLEA DELL'UNIONE


    richiamati:
    • l'articolo 32, comma 1 (le unioni di comuni sono enti locali…) e comma 5 (alle unioni di comuni si applicano, in quanto compatibili, i principi previsti per l'ordinamento dei comuni…) del decreto legislativo 18 agosto 2000, numero 267 (TUEL) e s.m.i.;
    • l'articolo 42, comma 2, lettera c) del TUEL;

    premesso che:
    • con deliberazione dell'Assemblea dell'Unione numero 3 del 30 gennaio 2010, esecutiva ai sensi di legge, è stato approvato il Bilancio di Previsione 2010, il Bilancio Pluriennale 2010/2012, la relazione previsionale e programmatica 2010/2012, compresi il programma triennale 2010/2012 e l'elenco annuale dei lavori pubblici 2010;
    • la Giunta dell'Unione ha adottato, con i poteri del Consiglio per motivi di urgenza e salvo ratifica dello stesso, la deliberazione numero 58 del 12 maggio 2010 avente ad oggetto: "Approvazione in via di urgenza della 3^ variazione al bilancio di previsione 2010 e contestuale variazione al piano esecutivo di gestione 2010";

    visto l'art. 175, comma 4, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 il quale dispone che ai sensi dell'art. 42 le variazioni di bilancio possono essere adottate dall'organo esecutivo in via d'urgenza, salvo ratifica, a pena di decadenza, da parte dell'organo consiliare entro i sessanta giorni seguenti e comunque entro il 31 dicembre dell'anno in corso se a tale data non sia scaduto il predetto termine;

    accertata l'opportunità e la legittimità della deliberazione adottata dall'esecutivo, nonché la sussistenza dei motivi per giustificare l'adozione del provvedimento d'urgenza, così come specificato nel provvedimento stesso;

    richiamata la deliberazione della Giunta dell'Unione numero 58 del 12 maggio 2010 avente ad oggetto: "Approvazione in via di urgenza della 3^ variazione al bilancio di previsione 2010 e contestuale variazione al piano esecutivo di gestione 2010";

    ritenuto di non avere nulla da eccepire e modificare rispetto alla deliberazione sopra riportata n. 58 del 12 maggio 2010;

    visto il parere del Revisore dei conti, espresso ai sensi dell'articolo 239 , comma 1, lettera B) del TUEL, con verbale in data 14 maggio 2010, acquisito al protocollo dell'Unione in data 14 maggio 2010 al numero 1155;

    dato atto che sulla proposta della presente deliberazione sono stati acquisiti i preventivi pareri favorevoli, in ordine alla regolarità tecnica ed ordine alla regolarità contabile, espressi dai responsabili competenti, ai sensi dell'articolo 49, comma 1, del decreto legislativo 18 agosto 2000, numero 267;

    richiamate le disposizioni di legge contenute nel D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 recante " Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali" e successive modifiche ed integrazioni;

    richiamato il regolamento di contabilità dell'Unione dei Comuni della Valtenesi, approvato con deliberazione consiliare n. 24 adottata nella seduta del 128 aprile 2009, divenuta esecutiva ai sensi di legge;

    ciò premesso, con votazione palese (alzando la mano), con otto voti favorevoli, nessun voto contrario e tre consiglieri astenuti (Sandrini, Toselli e Maffizzoli);

    DELIBERA

      1. di ratificare ad ogni effetto, la deliberazione urgente della Giunta dell'Unione numero 58 del 12 maggio 2010 avente ad oggetto: "Approvazione in via di urgenza della 3^ variazione al bilancio di previsione 2010 e contestuale variazione al piano esecutivo di gestione 2010";

      2. di dare atto che è stato acquisito il parere favorevole del Revisore dei conti, espresso ai sensi dell'articolo 239 , comma 1, lettera B) del TUEL, con verbale in data 14 maggio 2010, acquisito al protocollo dell'Unione in data 14 maggio 2010 al numero 1155;

      3. di dare atto che sulla proposta della presente deliberazione sono stati acquisiti i preventivi pareri favorevoli, in ordine alla regolarità tecnica ed ordine alla regolarità contabile, espressi dai responsabili competenti, ai sensi dell'articolo 49, comma 1, del decreto legislativo 18 agosto 2000, numero 267.


    Valutata l'urgenza imposta dalla volontà concludere tempestivamente il procedimento, votando in forma palese (alzando la mano), otto voti favorevoli, nessun voto contrario e tre consiglieri astenuti (Sandrini, Toselli e Maffizzoli);

    DELIBERA


    di dichiarare immediatamente eseguibile la presente (articolo 134, comma 4, del TUEL).